Cura della persona

Un ragazzo disabile colora dei lavoretti natalizi al centro Starbene di Bari

In linea con le più attuali linee guida fornite dall’ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health), che vede la disabilità come il risultato dell’interazione tra il soggetto e il contesto in cui vive, i centri diurni Starbene si sono specializzati nella cura della persona a 360 gradi cercando di fornire, in base alle potenzialità del paziente, non solo assistenza sanitaria, ma anche gli strumenti per poter interagire al meglio col contesto sociale di appartenenza.


Vengono proposte attività come:

  • Laboratorio teatrale e di danza: le arti espressive in genere sono utili per lo sviluppo e la comprensione di tutti i linguaggi - verbali, paraverbali e corporali; per la comprensione di esperienze fantastiche e narrative, per stimolare le risorse creative, per favorire l’esplorazione dell’ambiente;
  • Vengono inoltre favorite tutte le attività che migliorano l’aggregazione sociale, che contribuiscono a migliorare la percezione sensoriale o che hanno una valenza educativo-didattica come attività motorie, ludico- creative, attività culturali, attività informatiche ecc cc.


Tutte le attività e i laboratori che proponiamo hanno l’obiettivo di sviluppare l’autonomia personale sfruttando le occasioni di socializzazione, l'acquisizione di competenze personali e percorsi educativi per valorizzare al massimo le peculiari inclinazioni di ognuno.

Torna su